Exchange Restore sincronizzazione con OST Cache Mode

Effettuando il restore di un database exchange con windows server backup, le mailbox vengono recuperate all’ora di esecuzione del backup.
Questo è un problema se sono arrivate nuove mail nel frattempo, soprattutto perchè una volta rimesso online exchange questo non sincronizza le mail più recenti presenti nei file ost dei client outlook.
Per rimediare a questo inconveniente, potete ricorrere ad un trucchetto, che consiste nello spostare i nuovi messaggi da un account in “cache mode” ad uno “online” e viceversa, magicamente le mail torneranno disponibili in tutti i client e in owa, conservando i flag reply o foward.
Certo è un lavoro manuale che va fatto cartella per cartella, utente per utente, ma se non avete un sistema di backup come DPM, probabilmente sarà un sistema di piccolissima entità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...